giochi in stoffa

Rientrano nella categoria dei giochi in stoffa tutti quegli oggetti che:
1) stimolano il tatto e la vista grazie al tipo di tessuto utilzzato ed alle tinte vivaci ed aiutano
a scaricare tensioni e stress sull’oggetto morbido.

2) instaurano un rapporto affettivo esclusivo tra i bambini e la bambola, o l’orsetto.
I giochi in stoffa hanno il pregio di esaltare il valore della relazione e aiutano il bambino
ad essere responsabile nel prendersi cura ogni giorno di “qualcuno”, imparando così
ad amare.

la bambola e la palla sono tra i primi giochi utilizzati nella storia dell’uomo. Sono state
rinvenute dagli scavi archeologici bambole risalenti al 2000 A.C. realizzate con materiali
come l’ avorio, il legno, la terracotta ….
Si hanno tracce della palla invece fin dal 700 A.C. quelle utilizzate dagli antichi romani ad esempio
erano ripiene di crine di cavallo e colorata con colori vivaci. Oggi i giochi in stoffa sono trai i più amati dai bambini per i colori vivaci dei tessuti e per la morbidezza che dà a tatto un pupazzo o una bambola fatti a mano.