Carta e cartapesta

20160201_131859

La cartapesta è una tecnica povera che utilizza carta di giornali, quotidiani e carta da riciclare.
Si prepara utilizzando prevalentemente carta intrisa di un materiale legante come la colla vinilica insieme ad acqua. Anticamente si preparava una miscela di farina e acqua.
Esistono varie tecniche di lavorazione della cartapesta, qui è stata utilizzata la tecnica di lavorazione con poltiglia di carta mescolata con colla.
Per gli oggetti piccoli, è meglio utilizzare della carta riciclata di stracci azzurra o carta da pane, reperibile nei negozi d’arte e nelle cartolerie, imbevuta di colla da parato preparata con acqua.
È una tecnica moto utilizzata dai maestri che realizzano i carri di carnevale.
La cartapesta, una volta essiccata, diventa molto leggera e viene anche utilizzata in vari modi creativi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *